La capitale di Santa Cruz de Tenerife offre varie spiagge sia naturali che artificiali. Le principali sono: Playa Las Teresitas , Playa de Anaga e parque maritimo Cesar Manrique. 

La playa de la Teresitas è la spiaggia più popolare di Santa Cruz. Si trova a 7 km dal centro della città andando per la via marittima che porta al quartiere di San Andrès. Ampliata e migliorata nel 1973 con sabbia del Sahara, lunga 1.5 km , ha una scogliera artificiale che copre l'alta marea e protegge la spiaggia dalle onde e correnti. E' in costante cambiamento, in un futuro prossimo cresceranno servizi.

La playa de Anaga Si trova nella campagna di Anaga una serie di aree e zone costiere che sono pubbliche. In alcuni casi essi sono facilmente accessibili, mentre altri sono una combinazione di escursioni, tour di aree naturali per raggiungere le spiagge, e anche quelli che sono accessibili solo via mare, data la morfologia delle montagne circostanti.

Le spiagge di Las Gaviotas, Las Bodegas, Antequera, Almaciga, Benijos e Taganana sono al di fuori del centro urbano, costruito nelle montagne di Anaga. Questi siti sono frequentati da appassionati di surf, date le onde forti, mari agitati, anche se non nega la possibilità di fare il bagno in alcune zone. Le spiagge di Anaga, essendo meno accessibili, sono le più silenziose e ancora conservano il loro carattere naturale e selvaggio.
Sul lato sud di Santa Cruz, troviamo piccoli spazi bagno che non sono di solito affollate e praticamente conosciute solo dalle persone del posto, così come la spiaggia tranquilla accanto al Castello Nero, che è immerso nel Parco Maritime, si trovano nella zona di Puerto de la Hondura, inferiore zona Añaza freddo Hoya, per il quale esiste un progetto ambizioso per il miglioramento, l'adeguamento e il pieno utilizzo.
Las Gaviotas è chiusa in questo momento perchè rappresenta un rischio per gli utenti a causa di frane che costantemente registrano dalle mura che la circondano.

Parque maritimo Cesar Manrique Dispone di diverse piscine di acqua salata tra, fontane e cascate. E' stata progettata daCésar Manrique, uno dei più universali artisti canari di tutti i tempi, i parametri dello stile tradizionale delle Canarie e il rispetto per la natura. Il sito, dispone bar, ristoranti, negozi di abigliamento e tutti i tipi di servizi, si apre ad una spiaggia di sabbia nera e ciottoli che integra le possibilità bagno.

Notizia

contentmap_plugin
made with love from Joomla.it - No Festival