La Villa di Los Realejos si trova nel nord della Isola di Tenerife. Con una superfice di 57,5 kilometri quadrati e una popolazione di 38.000 abitanti.

Combina natura, avventura, storia, progresso e tradizione, trasformandolo il comune più festivo di Spagna.
Nonostante l'importante processo di rinnovamento edilizio della zona a partire dagli anni 70 nel secolo passato, Los Realejos si può vantare di avere due centri urbani dichiarati Beni d'interesse Culturale nella categoria storica: Realejo Bajo e Realejo Alto.
Il Realejo de Abajo, nome della zona prima della fusione dei due Realejos.
L'antico Realejo de Arriba, oggi Realejo Alto, dal 2014, la concessione della protezione speciale per la chiesa di San Giacomo, la prima chiesa cristiana a Tenerife.
Una delle più belle forme per godersi la richezza naturale e paesaggistica di Los Realejos è visitare i distinti punti panoramici si trovano nel suo territorio:
Mirador de San Pedro, Mirador de la Grimona, Mirador de El Lance, Mirador de la Corona, Plaza de la Unión.
Los Realejos è una delle zone più conservate della Isola, per questo motivo è oggetto di diverse forme giuridiche europee e globali di protezione, a livello nazionale, regionale (Legge Canarie Isola Aree Naturali) (Zona di Protezione Speciale per gli uccelli) (Patrimonio Mondiale UNESCO).
Tra le figure che distaccano sono il Parco Nazionale del Teide, Parco Naturale della Corona Forestale, Paesaggi protetti di Los Campeches, Tigaiga y Ruiz e la Rambla de Castro. Il monumento naturale della Montaña de los Frailes e il sitio d'interesse scientifico del Barranco Ruiz.
La ricca diversità di ecosistemi che offre questi spazi protetti è una tappa unica e attraente per sviluppare attività con la natura.

Notizia

contentmap_plugin
made with love from Joomla.it - No Festival