Contratti di affitto

0
Per trasferirvi, probabilmente non avete nè il NIE nè il certificato di registro comunitario e non potrete fare un contratto per residenti. Con la nuova regolamentazione che i Paesi Euopei stanno mettendo in atto per controllare i flussi di stranieri e

le affilizazioni alle assistenze Sanitarie senza lavoro o mezzi di sostentamento, fra poco i Comuni non potranno più accettare contratti d’affitto senza quei dati. La Polizia non consegna più certificati di registro comunitario se una persona non presenta un contratto di lavoro, una pensione o un conto corrente sostanzioso che gli permetta vivere senza fare nulla o aprire un’attività. Anche le banche hanno nuove disposizioni e per aprire un conto corrente residente occorre il certificato di registro comunitario, mentre per aprirlo come non residente, sono obbligate a richiedere l’ultima dichiarazione dei redditti presentata in un Paese straniero. Senza questi due documenti non possono più aprire nessun conto corrente. Quindi chi vi fara un contratto di affitto da residente, senza che voi avete questi requisiti sara soggetto ad una pena di “complicità” in frode allo Stato (non scherzo, la direzione fiscale è questa!): · Arrivo In Canaria come turisti (contratto d’affitto turistico per breve periodo o hotel) · Richiesta del NIE (foglio bianco) · Contratto d’affitto residenziale · Empadronamiento con contratto d’affitto residenziale · Richiesta del certificato di registro comunitario (con empadronamiento e contratto di lavoro, pensione o progetto impresariale) · Iscrizione alla Seguridad Social · Iscrizione all’INEM (per che intende lavorare come dipendenti) · Iscrizione al Consolato italiano
Risposte (0)
  • Non ci sono ancora risposte a questa discussione
La tua risposta