Come si ottiene il NIE

0
Il NIE, o "Número de Identificación de Extranjero", é un numero personale, unico ed esclusivo di identificazione che viene assegnato agli stranieri che per interessi economici, professionali o sociali hanno relazioni con la Spagna.

A cosa serve il NIE:
Il NIE non è un documento essenziale per chi vuole passare un breve periodo in Spagna, ma lo diventa per chi ha intenzione di stabilirvisi. Praticamente serve per avere un contratto di lavoro, e per stipulare contratti vari, telefonici, conto in banca, etc.
Ma vediamo caso per caso.

Lavoro:
Avere il NIE certamente facilita la stipulazione di un contratto di lavoro, poiché verrà usato come numero identificativo relazionato con il lavoratore. Però, essendo cittadini dell’Unione Europea, anche senza NIE si può avere un contratto e lavorare: alcune imprese accettano la nostra carta d’identità o il passaporto, ma è molto più frequente che vi richiedano il numero di NID, si tratta di un codice temporaneo che sostituisce il NIE per tre mesi e che si può rinnovare ogni 3 mesi per 4 volte, viene rilasciato dall’ufficio INEM (Instituto Nacional de Empleo, il nostro ufficio di collocamento) di vostra competenza, cioè quello più vicino al vostro domicilio. Per avere il NID basta presentarsi nel suddetto ufficio con un documento di identità. Per i primi tempi sarà utile, finito il periodo di prova col documento NID, una volta ottenuto il NIE si potrà e dovrà cambiare il codice sul contratto.

Conto in banca:
Molte banche aprono conti anche con il solo passaporto (alcune addirittura con la Carta d’Identitá), ma tutte lo faranno se si presenta il NIE, che permette di godere di costi di mantenimento molto più bassi. Quindi forse conviene aspettare di avere il NIE per aprirlo ed usare per i primi tempi il vecchio conto italiano.

Altri contratti:Per stipulare contratti in Spagna, come per esempio un contratto di telefonia cellulare, il NIE è pressoché indispensabile (salvo alcune rarissime eccezioni), poiché costituisce una garanzia per le imprese, dato che il NIE vi identifica univocamente e da la possibilità di conoscere i vostri dati.

Come si ottiene il NIE:
Il NIE può essere richiesto in due modi: personalmente in Spagna dall’interessato o negli uffici consolari spagnoli nel paese di residenza del richiedente. Si dovranno presentare i seguenti documenti:

Passaporto, o documento d’Identitá.
3 foto tessera.


Se si richiede il NIE in Spagna, documenti che accreditino che l’interessato non si trovi in Spagna irregolarmente (per i cittadini dell’Unione Europea non ci sono problemi, poiché si può entrare nel paese senza visto ed essere in regola per 90 giorni, inoltre è difficile per le istituzioni sapere da quanti giorni ci si trovi qui, quindi in questi casi non viene richiesto nessun documento).
Per ottenere il NIE, ci si dovrà recare presso la "Oficina de Extranjeros".
Infine, dovete sapere che c’è una piccola tassa da pagare, fino a qualche mese fa era di 19,35 €, ma molto probabilmente sarà aumentata, quindi meglio chiedere all’Ufficio Stranieri dove in ogni caso potete ritirare il modulo da pagare in banca. Ovviamente, dovrete presentare la ricevuta del pagamento quando richiederete il NIE.
Questo documento da solo non accredita né la vostra identità né la vostra nazionalità; vi servirà solo ed esclusivamente per le faccende burocratiche unito al documento di identità o al passaporto.
Risposte (0)
  • Non ci sono ancora risposte a questa discussione
La tua risposta